Autoveicolo Distributore Accensione di qualità superiore per un prezzo più alto
  • Prezzo migliore
    Autoparti.it vi garantisce Distributore Accensione di alta qualità al prezzo più conveniente.
  • Spedizione economica
    Consegna gratuita per importi superiori ai 140 € solo per l'Italia
  • Vasta scelta
    Attualmente abbiamo più di 500000 articoli nel nostro assortimento.
  • Consegna rapida!

    Modalità di spedizione

    Consegna rapida! Riceverete gli articoli acquistati entro pochi giorni dall'ordine

  • COMODO - pagare in modo sicuro per Spinterogeno (Distributore Accensione)
  • Veicolo Spinterogeno (Distributore Accensione) Autoricambi pagare con PayPal
  • Pezzi di ricambio per automobili Spinterogeno (Distributore Accensione) pagare con Sofort Banking
  • Macchina Spinterogeno (Distributore Accensione) Autoricambi pagare con Wire
  • Auto Spinterogeno (Distributore Accensione) Autoricambi pagare con Visa
  • Automobile Spinterogeno (Distributore Accensione) Autoricambi pagare con MasterCard
  • Spinterogeno (Distributore Accensione) Auto Ricambi pagare con PostePay
  • Spinterogeno (Distributore Accensione) ricambi auto pagare con CartaSi

Sostituire il dispositivo Spinterogeno (Distributore Accensione) difettoso o che ha raggiunto il suo limite di utilizzo! Trova informazioni utili su Spinterogeno (Distributore Accensione)

Il distributore accensione nel sistema di accensione è necessario per garantire l’interruzione del corrente di bassa tensione, e anche la distribuzione del corrente di alta tensione nei cilindri del motore dell’auto. Questo detaglio è abbastanza semplice, esso consiste di un distributoree interruttore. Per un funzionamento affidabile l’interruttore comprende la carcassa, perno di comando, dischi mobili e fissi, camma e i correttori di anticipo. Per quanto riguarda i contatti del ruttore, essi sono confezionati di un metallo altofondente – wolframio. La camma rotante preme sul interruttore leva isolato, distaccando i contatti in una rotazione così tante volte quante sporgenze sono sulla camma. Di regola, il numero di sporgenze sulla camma è uguale al numero di cilindri del motore.

La camma si collega con il perno di comando del interruttore, che è azionato dal albero a camme, sul regolatore centrifugo. Inoltre, con l’aumento della frequenza di rotazione del albero a gomiti i pesi del regolatore si divergono, si divergono anche le spine dei pesi, che si spostano nelle fenditure della piastra, e la voltano insieme con la camma, dalla parte del albero di comando. Il risultato di questo processo complicato, è il fatto che la camma distacca i contatti del ruttore, aumentando così l’angolo di anticipo dell'accensione. Dalle condizioni di utilizzo si sceglie l’ottimo angolo di anticipo dell'accensione, che influenza diretamente il regime termico, potenza e l'efficienza del motore.

Oltre al regolatore centrifugo, nei distributori viene montato anche il distributore a depressione, che prevede la variazione del’angolo di anticipo dell'accensione a seconda del carico del motore. Il guasto più comune del distributore sono i cavi ad alta tensione. Tuttavia, crepe sul coperchio, usura del contatto di carbonio nel coperchio, difetto del cursore, elevata resistenza del cavo o del cappuccio candela accensione – tutto questo può anche causare danni al distributore accensione. In questo caso non aqcuistati una nuova parte nelle autofficine. Sarà meno costoso e più facile di aqcuistare tutti i pezzi necessari , come ad esempio un generatore, avviatore o ugello, nel nostro negozio online.

Spinterogeno (Distributore Accensione) per MERCEDES-BENZ COUPE (W111), OPEL REKORD P2, VW KAEFER

Difetti del distributore di accensione
  • guasto meccanico della carcassa del distributore;
  • imbrattamento del coperchio distributore;
  • usura contatto carbone;
  • contatto mobile del distributore usurato o danneggiato;
  • ossidazione dei contatti del distributore;
  • inceppamento del cuscinetto correttore di anticipo;
  • rottura del sensore di Hall (distributore di tipo contactless);
  • usura naturale, scadenza termine d'uso.
Sintomi di guasto del distributore di accensione
  • impossibilità di avviare il motore;
  • avviamento difficoltoso del motore;
  • aumento della resistenza del cavo di accensione;
  • irregolarità dei tempi del motore con marcia a vuoto;
  • sparo della marmitta;
  • alto consumo di carburante.
Cause del guasto del distributore di accensione
  • non rispetto dei termini d'uso del componente;
  • infiltrazione di olio o umidità nel meccanismo;
  • uso di carburante di bassa qualità;
  • sostituzione intempestiva delle candele di accensione;
  • guasto della bobina;
  • ordine scorretto di connessione delle punte del distributore;
  • tensione insufficiente in arrivo dalla bobina di accensione;
  • guasto fusibile contatto mobile.
Diagnosi

L'indice principale di funzionamento del meccanismo è la sua resistenza. Al fine di misurarla, bisogna connettere l'ohmmetro ai rispettivi contatti. Il valore di resistenza normale deve essere compreso tra 20 e 31 kΩ (fra il terminale G e la massa), così come tra 0,49 e 0,73 Ω (fra i terminali A e B). Per conoscere il valore esatto bisogna consultare la documentazione tecnica dell'automobile.

Il più delle volte, il distributore viene controllato durante l'ispezione di routine del sistema di accensione (da effettuare ogni 30,000 km di percorrenza).

Riparazione del distributore di accensione

La riparazione del distributore va effettuata esclusivamente presso una stazione di servizio tecnico. Poiché i rispettivi sensori sono molto fragili, qualsiasi disattenzione potrebbe causare il guasto dell'intero sistema.

In caso di guasto meccanico, il coperchio del distributore di accensione deve essere sostituito. Qualsiasi elemento danneggiato può essere cambiato separatamente. A tal fine, è importante assicurarsi della compatibilità dei componenti, così come misurare la resistenza del distributore assemblato. Se durante la rimozione del coperchio cade il contatto carbone, bisognerà sostituire sia la molla che il carbone stesso;

Sostituzione del distributore di accensione

La sostituzione del distributore avviene in due casi: guasto meccanico o scadenza termine d'utilizzo del dispositivo.

Scollegare il distributore in maniera indipendente può essere piuttosto problematico. A tal fine, bisogna rimuovere il rotore, così come staccare tutti i fili e gli elementi di fissaggio della bobina di accensione e del condensatore. Tale intervento non richiede attrezzi speciali, ma può essere abbastanza esigente in termini di tempo. In aggiunta, bisogna stare attenti all'ordine e all'abbinamento dei contatti. Il collegamento di una coppia errata potrebbe causare il guasto dell'intero sistema.

I nostri Distributore Accensione più venduti: Spinterogeno (Distributore Accensione) online a prezzi vantaggiosi