Autoveicolo Pompa Olio di qualità superiore per un prezzo più alto
  • Prezzo migliore
    Autoparti.it vi garantisce Pompa Olio di alta qualità al prezzo più conveniente.
  • Spedizione economica
    La spedizione gratuita in Italia si applica agli ordini superiori ai 140 € tranne che per articoli ingombranti, pneumatici oarticoli di scambio.
  • Vasta scelta
    Attualmente abbiamo più di 500000 articoli nel nostro assortimento.
  • Consegna rapida!

    Modalità di spedizione

    Consegna rapida! Riceverete gli Pompa Olio articoli acquistati entro pochi giorni dall'ordine

  • COMODO - pagare in modo sicuro per Pompa Olio
  • Veicolo Pompa Olio Autoricambi pagare con PayPal
  • Macchina Pompa Olio Autoricambi pagare con Wire
  • Auto Pompa Olio Autoricambi pagare con Visa
  • Automobile Pompa Olio Autoricambi pagare con MasterCard
  • Pompa Olio ricambi auto pagare con CartaSi
  • Pompa Olio Auto Ricambi pagare con PostePay

Sostituire il dispositivo Pompa Olio difettoso o che ha raggiunto il suo limite di utilizzo! Trova informazioni utili su Pompa Olio

La pompa fa circolare l’olio nel sistema di lubrificazione del motore e viene montato sul blocco carter oppure sul coperchio del cuscinetto principale dell'albero a gomiti. Ci sono pomppe a due sezioni, che comprende la sezione principale e del radiatore, separate da distanziatore, e pompe con una sezione. In generale, la struttura della pompa dell'olio è piuttosto complessa – nel esso sono situati la presa d'olio, carcassa, coperchio e due pignoni. La carcassa della pompa è dotata con due pozzi cilindrici per il montaggio dei pignoni. Il pignone di comando della pompa si fissa sul albero, appogiato sulle boccole. Le boccole sono piantate nella carcassa e coperchio della pompa. Il pignone condotto si aggrappa al pignone di comando e gira liberamente sul perno. Nello stesso momento, i denti del pignone devono distillare l’olio dal canale d'entrata al canale di iniezione della carcassa.

Nella carcassa della pompa olio c’e un lobo, dove è installata la valvola di riduzione per prevenire la pressione eccessiva, creata al’avviamento a freddo. Nelle auto il rinvio della pompa olio si fa dal albero di distribuzione o dal albero a gomiti. A seconda della gestione le pompe si dividono in non regolabili, che mantengono una pressione costante grazie alla valvola di riduzione, e pompe regolabili, dove la pressione costante è garantita dalla variazione di portata della pompa.

La causa della caduta di pressione nel sistema può essere l’usura dei detagli della pompa olio, tali guasti si possono anche sentire, siccome la pompa comincia a fare rumore. Per scoprire che cosa esattamente è stato sottoposto ad usura, ci vuole rimuovere la pompa dal motore e smontarla. È importrante ricordare che prima del smontagio, si deve controllare la condizione della valvola di riduzione, perchè proprio i detagli della valvola, molla, sfera, cappellotto della molla della valvola, possono causare i variazione di pressione del olio. In questi casi, è necessario sostituire le parti rotte con quelli nuovi. Tuttavia, di regola,nella maggior parte dei casi, la pompa dell'olio non viene riparata, ma sostituita da una nuovo.

Se avete bisogno di una nuova pompa olio, pompa dell'acqua o del combustibile, potete sempre fare affidamento sul nostro negozio online. Oltre al risparmio dei soldi per i aqcuisti online, si risparmia anche il tempo che è necessario per visitare le autofficine in cerca dei autoricambi.

Pompa Olio per AUDI A4 (8D2, B5), AUDI 100 (44, 44Q, C3), AUDI A6 Avant (4B5, C5)

Difetti della pompa olio
  • intasamento ricuperatore d'olio;
  • usura degli elementi del blocco;
  • riduttore di pressione danneggiato;
  • carcassa usurata o danneggiata;
  • ingranaggi danneggiati.
Sintomi di guasto della pompa olio
  • insufficienza di olio;
  • perdita pressione;
  • consumo eccessivo olio;
  • surriscaldamento componenti motore;
  • pressione insufficiente nel sistema di lubrificazione del motore.
Cause di guasto della pompa olio
  • imbrattamento della coppa d'olio;
  • guida aggressiva;
  • usura della molla;
  • installazione non corretta;
  • livello insufficiente di olio nel basamento;
  • imbrattamento della presa;
  • infiltrazione della miscela anticongelante nell'olio;
  • depressurizzazione della linea del segnale di controllo;
  • uso di olio di scarsa qualità;
  • regolazione impropria della valvola.
Diagnosi

Il livello dell'olio va controllato ogni mese. Per quanto riguarda la diagnosi vera e propria, essa si inizia con l'ispezione della ruota dentata della pompa. La sua superficie non deve mostrare segni di usura o danno meccanico. A questo punto bisogna rimuovere il pistone del riduttore di pressione, svitandone i bulloni di fissaggio. Bisogna verificare che gli ingranaggi e la carcassa siano perfettamente in ordine. Successivamente, bisogna assicurarsi che la molla non sia usurata e che il filtro non sia eccessivamente ostruito.

Riparazione della pompa olio

La pompa dell'olio è riparabile solo in caso di danni minori. La prima cosa da fare è smontare la pompa e valutare lo stato del riduttore di pressione. La valvola deve essere accuratamente pulita, mentre il componente stesso va lavato con benzina e lubrificato. In caso di intasamento del carter è necessario lavare il ricuperatore e la coppa d'olio, ma non prima di aver rimosso l'olio dal sistema.

Sostituzione della pompa olio

La durata media di esercizio di questo componente è di 150,000 km di percorrenza. In caso di bassa efficienza, la soluzione più ottimale è sostituire la pompa. Per poterla estrarre bisogna, innanzitutto, rimuovere la coppa. In seguito è necessario svitare i bulloni di fissaggio della pompa, rimuoverla e smontare il bocchettone aspirante dell'olio A questo punto bisogna lavare la coppa e sostituire la guarnizione. Una volta installato il ricambio, bisogna fissare il tassello motore e ripristinare il livello dell'olio.

Carrello
#
Il tuo carrello è vuoto