Autoveicolo Frizione di qualità superiore per un prezzo più alto
  • Prezzo migliore
    Autoparti.it vi garantisce Frizione di alta qualità al prezzo più conveniente
  • Spedizione economica
    La spedizione gratuita in Italia si applica agli ordini superiori ai 140 € tranne che per articoli ingombranti, pneumatici oarticoli di scambio.
  • Vasta scelta
    Attualmente abbiamo più di 500000 articoli nel nostro assortimento.
  • Consegna rapida!

    Modalità di spedizione

    Consegna rapida! Riceverete gli Frizione articoli acquistati entro pochi giorni dall'ordine

  • COMODO - pagare in modo sicuro per Frizione
  • Veicolo Frizione Autoricambi pagare con PayPal
  • Macchina Frizione Autoricambi pagare con Wire
  • Auto Frizione Autoricambi pagare con Visa
  • Automobile Frizione Autoricambi pagare con MasterCard
  • Ricambi auto Frizione pagare con CartaSi
  • Ricambi auto Frizione pagare con PostePay

Frizione per VW GOLF III Variant (1H5), VW GOLF II (19E, 1G1), VW GOLF III Variant (1H5)

Difetti della frizione
  • danni visibili sulle superfici del disco di pressione e del disco condotto;
  • usura del cavo;
  • intasamento del comando idraulico;
  • deformazione dei dischi;
  • imbrattamento delle guarnizioni del disco condotto;
  • malfunzionamento del cuscinetto di disinnesto della frizione;
  • corrosione del volano;
  • allentamento della molla a diaframma e di quelle di smorzamento;
  • usura della forcella di disinnesto della frizione;
  • scanalature del disco condotto danneggiate.
Sintomi di guasto della frizione
  • aumento vibrazione della frizione;
  • scatti durante il funzionamento della frizione;
  • slittamento frizione;
  • rumore di sfregamento o stridore durante il funzionamento della frizione;
  • sbandamenti periodici (la frizione comincia a slittare).
Cause del guasto della frizione
  • stile di guida aggressivo;
  • sporcizia, sostanze chimicamente attive o umidità sulla superficie del componente;
  • uso ricambi di scarsa qualità;
  • pressione prolungata della frizione a marcia innescata;
  • non rispetto dei termini, requisiti e raccomandazioni circa l'utilizzo del componente.
Riparazione e sostituzione della frizione

Per la riparazione e sostituzione della frizione si consiglia di rivolgersi ad uno specialista. A tal fine, bisogna attenersi alla seguente procedura:

  • smontare la scatola del cambio;
  • collocare il mandrino nel foro del mozzo del disco condotto;
  • rimuovere i bulloni di fissaggio dell'involucro;
  • rimuovere l'involucro stesso insieme ai due dischi (di pressione e condotto);
  • ispezionare con cura il disco condotto (le crepe non sono ammesse);
  • verificare lo stato delle guarnizioni di attrito (se le teste dei rivetti si trovano ad una distanza di 0,2 mm, il disco condotto deve essere sostituito);
  • controllare il grado di battito del disco condotto (valori di distorsione superiori a 0,5 mm non sono ammessi);
  • verificare lo stato del volano e del disco di pressione (se necessario, sostituire i blocchi fuori uso);
  • in caso di allentamento dei rivetti che collegano l'involucro con il disco condotto è necessario sostituire sia l'involucro che il disco;
  • valutare lo stato degli anelli di supporto della molla di pressione (in caso di crepe o segni di usura è necessario sostituire l'involucro e il disco di pressione);
  • prima di installare il ricambio è necessario ispezionare il disco condotto (è fondamentale assicurarsi che il componente si muova con facilità attraverso le scanalature dell'albero primario della scatola del cambio; altrimenti, bisogna correggere i difetti o sostituire il disco);
  • installare il mandrino centrante nelle scanalature del disco;
  • installare la frizione sul volano in base alle tre spine di centraggio e avvitare i bulloni di fissaggio.
Carrello
#
Il tuo carrello è vuoto