Autoveicolo Sensore Ossigeno di qualità superiore per un prezzo più alto
  • Prezzo migliore
    Autoparti.it vi garantisce Sensore Ossigeno di alta qualità al prezzo più conveniente.
  • Spedizione economica
    La spedizione gratuita in Italia si applica agli ordini superiori ai 140 € tranne che per articoli ingombranti, pneumatici oarticoli di scambio.
  • Vasta scelta
    Attualmente abbiamo più di 500000 articoli nel nostro assortimento.
  • Consegna rapida!

    Modalità di spedizione

    Consegna rapida! Riceverete gli Sonda Lambda articoli acquistati entro pochi giorni dall'ordine

  • COMODO - pagare in modo sicuro per Sonda Lambda
  • Veicolo Sonda Lambda Autoricambi pagare con PayPal
  • Macchina Sonda Lambda Autoricambi pagare con Wire
  • Auto Sonda Lambda Autoricambi pagare con Visa
  • Automobile Sensore Lambda Autoricambi pagare con MasterCard
  • Sonda Lambda ricambi auto pagare con CartaSi
  • Sonda Lambda Auto Ricambi pagare con PostePay

Sostituire il dispositivo Sonda Lambda difettoso o che ha raggiunto il suo limite di utilizzo! Trova informazioni utili su Sonda Lambda

Il sensore dell’ossigeno è uno strumento di misurazione, che permette di valutare il grado di arricchimento della miscela combustibile-aria. Questo dispositivo funziona in base al principio del generatore chimico. Ciò vuol dire che c’è un confronto permanente tra la composizione dell’ossigeno nel collettore di scarico e quella dell’ossigeno che si trova fuori dal motore. Più diminuisce il livello di ossigeno nel collettore di scarico, più aumenta il potenziale del sensore. Non appena il motore si riscalda fino alla temperatura di funzionamento, il dispositivo si attiva. Il computer di bordo, basandosi sulle indicazioni del sensore dell’ossigeno e di altri trasduttori, garantisce la riduzione dei consumi di carburante, il massimo della potenza del motore e la diminuzione della tossicità dei gas di scarico.

Se la spia dell’indicatore che si trova sul cruscotto si accende, bisogna testare il dispositivo e capire se esso sia in stato di funzionamento. Nel caso in cui l’indicatore si accende, dobbiamo ricordarci che la vita utile del dispositivo sia all’arrivo. Di regola, ciò succede ogni 30-60 mila km e dopo 2000 avviamenti del motore.

Il malfunzionamento del sensore potrebbe provocare l’aumento del consumo di carburante da parte dell’automobile. Pertanto, se il computer di bordo indica un qualsiasi errore nel suo funzionamento, bisognerà controllare il suo stato effettivo. Di solito, in condizioni di sensore avariato, il motore perde in potenza. Per evitare possibili problemi, bisogna usare elementi di tenuta in silicone e guarnizioni tenuta olio. In tal caso, è importante non inquinare la parte esterna del sensore con olio o liquido anticongelante.

Se controllata di frequente la sua capacità lavorativa, il sensore dell’ossigeno non si avaria quasi mai. Per effettuare il controllo, non è necessario neanche rimuoverlo dalla sua posizione all’interno dell’automobile. Tutto quello di cui avrete bisogno è un voltametro con resistenza interna elevata. La sostituzione del sensore è semplice quanto il suo acquisto. L’unica cosa che dovete ricordare è che i negozi specializzati tradizionali offrono ricambi a prezzi molto più elevati rispetto ai negozi online.

Sonda Lambda per SMART FORTWO COUPÉ (451), JEEP WRANGLER III (JK), KIA CARNIVAL / GRAND CARNIVAL III (VQ)

Difetti della sonda Lambda
  • guasti meccanici;
  • sovraccarico causato dall'accensione irregolare;
  • separazione dei circuiti di collegamento;
  • cortocircuito;
  • intasamento con residui di combustione.
Sintomi di guasto della sonda Lambda
  • aumento delle emissioni di gas di scarico;
  • aumento consumo carburante;
  • marcia a vuoto instabile;
  • peggioramento della dinamica del veicolo;
  • funzionamento instabile del catalizzatore;
  • accelerazioni brusche anche a motore caldo.
Cause di guasto della sonda Lambda
  • liquido freni o miscela anticongelante sulla superficie del sensore;
  • malfunzionamento degli anelli raschiaolio;
  • pulizia del corpo della sonda Lambda con sostanze chimicamente attive;
  • esposizione del dispositivo ad una miscela carburante-aria concentrata;
  • aumento del contenuto di composti di piombo all'interno del combustibile;
  • Intasamento del filtro del combustibile;
  • depressurizzazione del copro della sonda Lambda;
  • penetrazione dell'aria o dei gas di scarico;
  • alimentazione dell'unità di controllo principale impropria o ad intermittenza;
  • surriscaldamento degli elementi del sensore d'ossigeno, causato da una miscela combustibile di scarsa qualità;
  • usura;
Diagnosi

Al fine di diagnosticare lo stato della sonda Lambda, bisogna avviare e riscaldare il motore. Il livello di ossigeno nei gas di scarico è visualizzato correttamente quando la temperatura è compresa tra 300–400 °C. Al fine di valutare la frequenza e forma del segnale, bisogna usare un oscilloscopio. Successivamente, bisogna determinare i valori di resistenza del riscaldatore alla temperatura ambiente (norma: da 2 a 14 Ohm). Infine, è necessario controllare la tensione del riscaldatore a motore avviato (valore richiesto: 10,5 V). Va ricordato che lo stato della sonda Lambda deve essere verificato ogni 30,000 km di percorrenza.

Riparazione e sostituzione della sonda Lambda

L'unico intervento di riparazione a cui può essere sottoposto questo dispositivo è la pulizia dai residui di combustione. Al fine di rimuovere il sensore d'ossigeno, bisogna riscaldarlo fino a 50 °C. Per la pulizia, gli esperti raccomandano l'uso dell'acido ortofosforico. Emergere il dispositivo per 15-20 minuti nell'acido e, quindi, risciacquarlo con acqua pulita. Dopo averlo asciugato, controllarne la filettatura, senza dimenticare di usare la pasta di montaggio. Allo stesso tempo, assicurarsi che la pasta non tocca il tubo protettivo del dispositivo. Il connettore attraverso il quale viene fornito l'ossigeno non deve essere trattato in alcun modo. Se il processo di pulizia non offre i risultati sperati, l'unica opzione rimasta è la sostituzione. Tale operazione può essere effettuata sia in maniera indipendente che rivolgendosi ad uno specialista.

Carrello
#
Il tuo carrello è vuoto