Autoveicolo Ventola Radiatore & Giunto Viscostatico di qualità superiore per un prezzo più alto
Ventola Radiatore & Giunto Viscostatico - Produttori noti
  • Prezzo migliore
    Autoparti.it vi garantisce Ventola Radiatore & Giunto Viscostatico di alta qualità al prezzo più conveniente.
  • Spedizione economica
    La spedizione gratuita in Italia si applica agli ordini superiori ai 140 € tranne che per articoli ingombranti, pneumatici oarticoli di scambio.
  • Vasta scelta
    Attualmente abbiamo più di 500000 articoli nel nostro assortimento.
  • Consegna rapida!

    Modalità di spedizione

    Consegna rapida! Riceverete gli Ventola Raffreddamento & Giunto Viscoso articoli acquistati entro pochi giorni dall'ordine

  • COMODO - pagare in modo sicuro per Ventola Radiatore (Ventola Di Raffreddamento)
  • Veicolo Ventola Raffreddamento & Giunto Viscoso Autoricambi pagare con PayPal
  • Macchina Ventola Motore & Giunto Viscoso Autoricambi pagare con Wire
  • Auto Ventola Raffreddamento & Giunto Viscostatico Autoricambi pagare con Visa
  • Automobile Ventola Radiatore Autoricambi pagare con MasterCard
  • Ventola Radiatore (Ventola Di Raffreddamento) ricambi auto pagare con CartaSi
  • Ventola Radiatore (Ventola Di Raffreddamento) Auto Ricambi pagare con PostePay

Sostituire il dispositivo Ventola Radiatore (Ventola Di Raffreddamento) difettoso o che ha raggiunto il suo limite di utilizzo! Trova informazioni utili su Ventola Radiatore (Ventola Di Raffreddamento)

Il ventilatore di raffreddamento del motore è una componente ambientale, necessaria per accelerare il passaggio dell’aria attraverso il corpo del radiatore. Una tale azione garantisce una migliore eduzione del calore dal liquido refrigerante nell’atmosfera. Il funzionamento del sistema è importante in condizioni di giro folle e velocità ridotta, in quanto si tratta di momenti, quando la velocità della corrente d’aria è insufficiente per poter raffreddare il motore a dovere.

I ventilatori hanno una struttura assiale, dove, al fine di diminuire la rumorosità, le pale della girante sono posizionati in modo irregolare. Purché il flusso d’aria venga distribuito uniformemente, le pale del ventilatore sono rivoltate. Il ventilatore viene messo in funzione mediante il comando del motore o per mezzo di un motore elettrico aggiuntivo, alimentato dalla rete di bordo.

Questo meccanismo viene installato nel vano del motore, dietro il radiatore di raffreddamento stesso. Nel caso si desideri un raffreddamento ancor più efficiente, è possibile installare più di un radiatore. Per quanto riguarda i malfunzionamenti, bisogna notare che l’eduzione del calore insufficiente potrebbe essere fonte di una minore lubrificazione degli altri componenti. Una tale situazione potrebbe portare al surriscaldamento e alla bruciatura dell’olio per motori. Ciò vuol dire che i problemi connessi al ventilatore aumentano il grado di usura dei dispositivi e diminuiscono la quantità della miscela combustibile.

Un altro inconveniente sarebbe l’eccessivo raffreddamento delle componenti, il che provoca il peggioramento della miscelazione e la condensazione delle particelle di combustibile sulle pareti dei cilindri. Di solito, il surraffreddamento ha come effetto la diminuzione della potenza del motore e l’inquinamento dei canali dell’olio. Se la decisione di comprare un nuovo ventilatore è stata già presa, è consigliabile dare un’occhiata ai cataloghi proposti dai negozi online. Non ha importanza qual è il ricambio di cui avete bisogno, nel nostro negozio online lo troverete ad un prezzo davvero molto vantaggioso.

Ventola Radiatore (Ventola Di Raffreddamento) per VOLVO S40 II (MS), HONDA JAZZ III (GE), HONDA ACCORD VII (CL)

Difetti della ventola del sistema di raffreddamento del motore
  • guasti meccanici;
  • unità di controllo ventilatore difettosa;
  • rottura contatto conduttura elettrica;
  • guasto del relè di scarico.
Sintomi di guasto della ventola del sistema di raffreddamento del motore
  • surriscaldamento del motore;
  • riduzione della potenza del motore a velocità elevate;
  • avviso sensore di accensione ventola radiatore;
  • spia "Check Enghine" sul cruscotto accesa.
Cause di guasto della ventola del sistema di raffreddamento del motore
  • sovraccarico motore elettrico ventilatore;
  • tensione eccessiva nel sistema;
  • guasto fusibile sistema di raffreddamento;
  • guasto del termostato;
  • cortocircuito o salto del circuito elettrico;
  • intasamento del filtro d'aria;
  • distruzione griglia radiatore;
  • infiltrazione di sporcizia, polvere o corpi estranei nel sistema;
  • errori di software;
  • sensore ventilatore fuori uso.
Diagnosi

In primo luogo è necessario verificare lo stato del ventilatore stesso. Esso va collegato ad un circuito da 12-14 V. Un meccanismo che funziona correttamente è in grado di raggiungere la sua velocità massima in 2 secondi.

In seguito bisogna controllare il cablaggio. Per farlo, dovete connettere alla fonte di tensione una delle estremità del cavo e verificare il riscontro sull'altra estremità per mezzo di un voltametro.

E' inoltre indispensabile controllare il sensore di temperatura del motore. Il ventilatore del sistema di raffreddamento si deve attivare automaticamente quando il motore raggiunge la temperatura di 92 оС. Una volta raggiunta la soglia di 99–104 оС, dovrebbe iniziare la seconda fase. Nel caso in cui il sistema non si accende nonostante il corretto funzionamento del ventilatore, è probabile che si dovrà sostituire il sensore.

Il funzionamento del ventilatore può essere influenzato inoltre dalla sostituzione tempestiva del filtro d’aria, nonché dallo stato della griglia del radiatore.

Il ventilatore del sistema di raffreddamento non ha una durata di esercizio ben definita. Rispettandone le norme di utilizzo, esso potrebbe funzionare egregiamente per tutta la durata di vita del veicolo stesso.

Riparazione e sostituzione della ventola del sistema di raffreddamento

Normalmente, il ventilatore viene collocato davanti al radiatore dell'auto. Il punto più vulnerabile del sistema è considerato il suo cablaggio. Se necessario, esso può essere sostituito interamente.

In caso di imbrattamento delle palette o dell'asse, il sistema va smontato, pulito e lubrificato. In caso di danneggiamento o distruzione, le palette e il relè possono essere sostituiti con ricambi analoghi dal punto di vista del diametro. La sostituzione del dispositivo e la conseguente calibrazione dell'intero sistema diventano necessarie solo in caso di guasti meccanici gravi o malfunzionamento dell'unità di controllo.

Carrello
#
Il tuo carrello è vuoto